Milano Palazzo Biandrà

Milano Palazzo Biandrà

28/09/2018 Tesori d’Italia chiama, Milano risponde: grande successo per il primo evento di Tesori d’Italia

 

Se il vero successo sta nel mettere insieme le persone, la presentazione di Tesori d’Italia a Milano è stata un piccolo grande trionfo. La sede di Banca Mediolanum ha messo in campo per l’occasione tutta la sua raffinatezza, nella location come nell’organizzazione, trasformando per un giorno Palazzo Biandrà nella casa di Tesori d’Italia. L’accoglienza di Andrea Questa quale eccellenza italiana, a nostra volta, ci ha sinceramente onorati. Paolo Brambilla, dal canto suo, non ha solo fatto da moderatore ma da perfetto regista di un momento in cui ha saputo gestire e assecondare la professionalità come la qualità delle persone intervenute, dimostrando la grande differenza che c’è tra il fare giornalismo ed essere giornalista. Il pubblico ha recepito e partecipato. Il feedback dell’evento è stato positivo e concreto. La soddisfazione del nostro primo sponsor ufficiale, Apo Group, presente in prima persona, è stata la conferma di un format che proprio per la sua gradualità, per la capacità di fare sistema e per la sua concretezza sta conquistando tutti. Rinnovata la partecipazione di Apo Group anche alla prossima presentazione in Salento

Mariapaola Negri e Carla Zucchi, cui va il merito di aver messo in piedi una serata così importante e ben riuscita, hanno acceso letteralmente un faro sulla città e con loro ci apprestiamo ad affrontare un follow-up molto impegnativo. La testimonianza di Giuliana d’Antuono, General Manager di High Quality Italy, è stata una dimostrazione a dir poco brillante di tutta la forza che possono generare le nostre bellissime partnership. Così come l’intervento del Fondatore di Tesori d’Italia, Claudio Chetta, ci ha ricordato tutto il valore di un progetto che – al di là di quello economico – per le origini, la storia, il percorso fatto sino ad oggi rappresenta una grande opportunità per noi e per il nostro Paese. Ascoltare infine Claudia Mele, Alessandra Magnacca e Carmen Attardi, il nostro team direttivo nazionale, parlare delle attività di Tesori d’Italia sul territorio e vedere riflettersi la luce e l’entusiasmo oramai fissi nei loro occhi in quelli del pubblico in sala, è stata forse la conferma più grande del successo e della potenzialità di Tesori d’Italia. Va infine a Vito Lombardi, che mi affianca da anni, e al team tecnico da lui coordinato un ringraziamento particolare per tutto il lavoro svolto affinché fossimo come sempre all’altezza della presentazione. Non ultimo il video a seguire che sintetizza il nostro progetto e il Piano Worldwide di Tesori d’Italia.

– di Riccardo D’Urso

Contatti

rivista online
via dei Cacciatori 16
20862 Arcore (MB)

3482311854

© 2015 Tutti i diritti riservati.

Powered by Webnode